Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for gennaio 2012

Bella addormentata - Lucia Massei

Si apre proprio ora a Firenze alla galleria Antonella Villanova la mostra personale di Lucia Massei (che oltre ad essere artista è anche una delle “anime” della scuola di contemporary jewellery Alchimia a Firenze).

Aritmia, 2007

Vedrete pezzi unici della sua collezione personale, altri da collezioni private e alcuni pensati appositamente per questa mostra. Il titolo, Unforgettable mi piace assai, prima cosa per Nat King Cole (e ora mentre scrivo sono andata a risentirmi questa canzone degli anni Cinquanta su YouTube).

Ophelia, 2011

Secondo perché è una parola che ci mette subito in relazione con gli altri. Che cosa o chi è indimenticabile e lo è stato nella nostra vita? E per chi lo siamo noi stessi? Quanti incontri, quante immagini, sensazioni, ricordi? Che cosa resta di davvero indimenticabile? Una bellissima aspirazione per dei gioielli: li rende speciali e vulnerabili…

Ottobre, 2011

Read Full Post »

Negli spazi dell'ex mattatoio a Mons

Accade a Mons (in Vallonia, Belgio) ogni tre anni. Il gioiello contemporaneo va in mostra nel grande spazio dell’ex mattatoio. Si chiama Triennale Européenne du Bijou Contemporain: quella del 2011 (si conclude il 15 gennaio) è la quarta edizione e ogni volta sono rappresentati artisti di due Paesi ospiti oltre al Belgio. Quest’anno Germania e Portogallo (erano Svizzera e Paesi Bassi nell’edizione del 2008).

Tabea Reulecke, Germania

Lo spazio è grande e circa 60 sono gli artisti presenti. L’allestimento è pulito, ma assai efficace. Metto qui di seguito una serie di immagini prese sul posto qualche giorno fa.

Paula Crespo, Portogallo

Da non dimenticare che c’è anche un bel catalogo con foto, biografie degli artisti e una introduzione per ciascun curatore del Paese di riferimento.

Daniel von Weinberger, Belgio

Mirjam Hiller, Germania

Edgar Mosa, Portogallo

Hannah Joris, Belgio

Teresa Milheiro, Portogallo

Manfred Bischoff, Germania

Nilton Cunha, Belgio

Bettina Speckner, Germania

Nelly van Oost, Belgio

Siegfried De Buck, Belgio

Daniel von Weinberger, Belgio

Svenja John, Germania

Read Full Post »