Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for gennaio 2014

Al centro Wallonie, Gwennaël Therasse

Al centro Wallonie, Gwennaël Therasse

Cerntro Wallonie, Patrick Marchal

Cerntro Wallonie, Patrick Marchal

A Parigi ancora fino a marzo aprono e chiudono le mostre più varie che fanno parte del Circuits Bijoux. Io da settembre a oggi ne ho visitate parecchie (continuerò almeno con un altro paio). Qui di seguito qualche nota sulle mie preferite.

David Bielander

David Bielander

E bravi i belgi valloni che non si sono lasciati scappare l’occasione di essere presenti nel Circuito parigino con 18 creatori nella mostra Le bijou d’auteur presentata nel Centre Wallonie-Bruxelles che si trova a due passi dal Pompidou. Claire Lavendhomme, Mei Lee, Gwennaël Therasse, Nelly van Oost sono alcuni dei partecipanti. In una saletta ho potuto vedere il video delle ultime performance nelle strade parigine dei componenti del collettivo Borax08001, attivisti plurinazionali del gioiello contemporaneo.

Annie Sibert, gli anelli

Annie Sibert, gli anelli

Bel momento al pavillon Le Corbusier della Fondazione svizzera per vedere Design Bijou suisse: decisamente bei nomi e bei pezzi con David Bielander e Schobinger, Andi Gut, Zellweger e l’immancabile Künzli per citare sono un quinto degli artisti invitati.

Andi Gut

Andi Gut

Passaggio delicato tra gli alberi spogli, i rametti nudi e le piccole bacche di una foresta nordica con Vered Babaï alla Galerie Hébert con la mostra A change of seasons.

Vered Babaï

Vered Babaï

Atterraggio attutito in una luce violacea con la mostra Next Stop Jupiter nella quale ho avuto il piacere di osservare con attenzione gli anelli di Annie Sibert e incontrare per la prima volta il lavoro congiunto della designer “tessitrice” di sottilissime catene Arielle de Pinto e  di Lars Paschke (Berlino) che fa crescere tra le sottili maglie dei sorprendenti cristalli colorati.

La collana di Arielle de Pinto e Lars Paschke

La collana di Arielle de Pinto e Lars Paschke, la spilla di Camille Fischer

Read Full Post »